Cerca

Lazio: concorso per una stele dei 'giovani contro la mafia' (3)

Cronaca

0

(Adnkronos) - "Abbiamo quindi scelto il Forum dei giovani per avvicinare sempre piu' i ragazzi alle istituzioni -ha sottolineato a margine dell'evento Abbruzzese- e soprattutto per far partecipare sempre di piu' i giovani alla lotta contro la criminalita' organizzata. Certamente l'attenzione che chiediamo ai ragazzi non e' di tipo di controllo ma e' di tipo culturale, tant'e' che stiamo portando nelle scuole questo tema estremamente importante proprio per confrontarci con tutti gli studenti del Lazio perche' crediamo che questo fenomeno debba essere debellato soprattutto da un punto di vista culturale".

Il presidente del consiglio regionale del Lazio ha sottolineato poi che "vedremo il risultato con i tanti giovani che si impegneranno in questo concorso dove una commissione valutera' il progetto migliore che poi verra' trasformato in una stele la quale sara' posizionata il 15 maggio prossimo nel Parco della Pace, all'interno stesso del consiglio regionale del Lazio, con una grande manifestazione che coinvolgera' non solo la regione Lazio ma anche tutte le altre regioni perche' la mafia e' un fenomeno che riguarda tutto il nostro Paese ed e' un fenomeno che deve essere debellato perche' distrugge la nostra immagine nel mondo".

"Si' sono pochissimi 40 consigli comunali -ha sottolineato Abbruzzese- ho rimesso in moto questo forum dei giovani proprio per stimolare l'istituzione dei consigli comunali dei giovani ed e' chiaro che questa iniziativa deve essere supportata anche da un punto di vista economico perche' i comuni sono in difficolta' e per poter dare la possibilita' ai giovani di cimentarsi in un'attivita' politica hanno bisogno di risorse economiche. Percio' il consiglio regionale del Lazio -ha proseguito- si e' messo a disposizione di tutti i 378 comuni della regione proprio per dare la possibilita' a tutti i giovani di occuparsi della vita politica e sociale del nostro Paese, in particolare con l'avvento del federalismo fiscale credo che la nuova classe politica debba avere delle specifiche capacita' non solo progettuali ma anche manageriali proprio per saper gestire gli enti locali".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media