Cerca

Bolzano: chiuse indagini tragedia treno Val Venosta, 5 indagati

Cronaca

0

Bolzano, 11 apr. - (Adnkronos) - A due anni dalla sciagura del treno della val Venosta, in Alto Adige, (che provoco' 9 vittime) la Procura della Repubblica ha chiuso l'indagine. Il sostituto procuratore Axel Bisignano ha firmato l'avviso di conclusione indagine per cinque indagati. Quattro sono legati al consorzio di bonifica valle Venosta, proprietario dell'impianto di irrigazione la cui rottura ha provocato dapprima la fuoriuscita di una notevole quantita' d'acqua e poi, di conseguenza, lo smottamento che travolse il treno.

L'avviso di conclusione indagine e' stato depositato per Lothar Burger (presidente del consorzio), Gottfried Niedermair (direttore), Manfred Lechner (addetto alla sicurezza), e Walter Pirhofer (responsabile tecnico che avrebbe dovuto provvedere alla sostituzione di una valvola che si era rotta qualche settimana prima la tragedia). Il quinto indagato raggiunto da avviso di conclusione indagine e' Helmuth Moroder (citymanager del Comune di Bolzano).

E' inquisito in qualita' di responsabile (per conto della ''Sta spa'') del progetto per il ripristino della linea ferroviaria Merano-Malles, nonche' direttore (all'epoca) della ''Sba srl'', societa' di gestione della linea. Per tutti e cinque la Procura della Repubblica e' intenzionata a chiedere il rinvio a giudizio per responsabilita' colpose a vario titolo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media