Cerca

Tav: corteo a Palermo, usare soldi per interventi di utilita' sociale

Cronaca

0

Palermo, 11 apr. - (Adnkronos) - Corteo dei No-Tav a Palermo. Centinaia di manifestanti si sono radunati a piazza Verdi e sono adesso giunti sotto Palazzo delle Aquile (sede del Comune) per contestare "lo spreco di fondi derivato dalle spese elettorali". Ad aprire il corteo uno striscione con su scritto: "Io voto Notav! Usiamo i soldi del Tav per casa, reddito e servizi".

Con la manifestazione di oggi pomeriggio il capoluogo siciliano aderisce alla giornata di mobilitazione lanciata dalla Val di Susa e dal movimento No Tav contro gli espropri dei terreni. "L'Alta velocita' ovvero la grande opera inutile, voluta dalle lobbies affaristico-mafiose - dicono gli organizzatori della manifestazione -, costerebbe infatti circa 30 miliardi di fondi pubblici, che invece di essere spesi per soddisfare i bisogni sociali di una popolazione vessata dalla crisi, finirebbero nelle tasche delle banche e altra finanza".

"In una Palermo sommersa dai manifesti elettorali, con politici di tutti i colori sempre pronti a difendere gli interessi dei soliti noti - aggiungono gli organizzatori - noi scegliamo di portare un po' di Val di Susa a Palermo. Non soltanto per solidarieta' con una popolazione che difende il proprio territorio dalla devastazione, ma anche perche' i soldi di quest'opera inutile possono essere utilizzati per tanti altri piccoli interventi di estrema utilita' sociale".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media