Cerca

Omicidio Rea: perito difesa, per Parolisi nessun contatto con trans

Cronaca

0

Roma, 11 apr. - (Adnkronos) - Non solo Salvatore Parolisi non avrebbe mai contattato ne' chattato con alcun trans, ma avrebbe anche bloccato la loro richiesta di contatto sui social network. E' quanto emerge dalla consulenza informatica redatta dal consulente della difesa di Parolisi, l'ingegner Paolo Reale, che ha analizzato sia il portatile che il fisso del caporalmaggiore dell'esercito accusato di aver ucciso la moglie Melania Rea.

L'ingegner Reale, contattato telefonicamente da Adnkronos, ha spiegato aver analizzato i computer di Parolisi partendo dalla relazione del Ros in cui si affermava ad esempio che nel computer di Parolisi c'erano degli indirizzi email di transessuali poi cancellati. ''L'analisi che ho fatto - ha detto l'ingegnere - mi ha portato a concludere che gli indirizzi email non erano stati cancellati ma erano solo salvati in un formato dei contatti particolare'' .

Inoltre, Salvatore Parolisi non solo non avrebbe cancellato i loro indirizzi ma ''ha bloccato le loro richieste di amicizia. Questo mina in maniera significativa l'esistenza di relazioni via web''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media