Cerca

Sanita': Asl Oristano da Regione 3 mln per Case della Salute Terralba e Bosa (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - A Bosa, che potra' beneficiare di 935.000 euro, la Casa della Salute sara' realizzata all'interno dell'area dell'ospedale Mastino, sempre nell'ottica di riunire i servizi socio-sanitari in un'unica struttura. Con il finanziamento concesso sara' infatti ristrutturata la cosiddetta ''ex casa delle suore'', ovvero i locali adibiti in passato ad ospitare le religiose che prestavano assistenza ai pazienti ed oggi inutilizzati.

La struttura, che ha un'ampiezza di 320 metri quadrati dislocati su due piani, e' destinata ad ospitare non solamente gli ambulatori medici ed il servizio di continuita' assistenziale, ma anche e soprattutto la Dialisi, con sei posti rene piu' uno per acuti. Si tratta di una importante novita' per i cittadini della Planargia, che da tempo chiedono l'istituzione nel territorio di un servizio dedicato ai pazienti che soffrono di insufficienza renale, costretti oggi a spostarsi su Oristano, Ghilarza o Nuoro per sottoporsi ai periodici cicli di dialisi.

''La firma della convenzione per le Case della Salute - commenta il Direttore generale della Asl Mariano Meloni - rappresenta un significativo passo in avanti che va nel senso del potenziamento della sanita' territoriale, un elemento chiave non solo per la riduzione delle ospedalizzazioni e dei ricoveri impropri, ma anche per la qualita' della vita degli utenti, che possono trovare i servizi socio-sanitari di base''. ''In particolare - prosegue il manager dell'azienda sanitaria oristanese - l'attivazione del servizio di Dialisi a Bosa, in un territorio particolarmente svantaggiato dal punto di vista geografico, portera' un indubbio beneficio a quei pazienti che oggi sono costretti a scomode trasferte per sottoporsi alle terapie''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media