Cerca

Lega: Gobbo, basta con la logica dello scontro personale o di gruppo

Politica

0

Treviso, 12 apr. (Adnkronos) - ''Non ho detto che non mi ricandidero' alla segreteria nazionale della Liga Veneta Lega Nord''. Giampaolo Gobbo, sindaco di Treviso e segretario della Liga Veneta, non esclude cosi' una sua ricandidatura prossimo al congresso 'regionale' del 2 giugno e ribadisce: ''Lo faro' all'ultimo momento. Ad oggi dico che non so se mi candido o meno'', e in alternativa 'lancia' la candidatura del sindaco di Cittadella, Massimo Bitonci: ''In ogni caso Bitonci e' un bravo politico ed e' anche un bravo amministratore''.

Quindi, Gobbo si dice dispiaciuto del rifiuto del governatore della Regione: ''Mi dispiace. Ognuno fa le scelte che ritiene piu' giuste.Io, pero', capisco Luca quando sostiene che ha un impegno gravoso da portare avanti, quello del governo del Veneto, in presenza di una crisi gravissima del lavoro''.

Ma, per Gobbo l'importante e' in ogni caso ''l'unita' del movimento. Basta con la logica dello scontro personale o di gruppo, di chi vuol imporsi per far fuori uno o l'altro. Deve andare avanti, a tutti i livelli, chi ha maggiori chances''. E sulle prossime decisioni del Consiglio federale, Gobbo sottolinea ''Non posso anticipare quello che si decidera' il Federale. Io interpreto quanto chiede la nostra base: certo pulizia, ma anche unita' del partito. Questo e' anche il mio impegno personale''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media