Cerca

Imprese: Confartigianato Piemonte, ancora negative previsioni per secondo trimestre

Economia

0

Torino, 12 apr. - (Adnkronos) - Continuano a vedere nero le imprese artigiane piemontesi anche per il secondo trimestre dell'anno sebbene dall'indagine condotta da Confartigianato Imprese Piemonte su un campione di 2500 aziende associate emerge nel complesso una 'tenuta' che riconferma la volonta' della categoria di continuare a fare la propria parte con l'obiettivo di uscire dalla crisi.

In particolare, l'indagine sul secondo trimestre 2012 rileva che il saldo negativo riguardante l'andamento occupazionale si riduce lievemente, passando dal -6,7% del precedente trimestre all'attuale -6,12%.Viceversa si accentua la negativita' del saldo della produzione totale che passa dal -31,06% al presente -32,57%. Allo stesso modo peggiora anche il dato relativo ai nuovi ordini il cui saldo si attesta sul -38,39% rispetto al -38,19% del trimestre scorso.

Confermando l'andamento del precedente sondaggio, le stime concernenti il carnet ordini superiore ai tre mesi migliorano, passando dal 6,76% all'attuale 7,16%. Per quanto riguarda i nuovi ordini per esportazioni nel saldo si affermano i pessimisti con -6,4%, valore leggermente meno negativo del -6,45% dello scorso trimestre. Le previsioni di investimenti per ampliamenti salgono dallo 0,68% al presente 0,96%, coloro che prevedono incassi regolari scendono dal 43,71% al presente 41,83% mentre aumentano le previsioni di ritardi, che passano dal 52,45% all'attuale 53,39%. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media