Cerca

Bari: scaricavano reflui in una falda, denunciata coppia coniugi

Cronaca

0

Bari, 12 apr. - (Adnkronos) - Due coniugi di Santeramo in Colle (Bari) sono stati denunciati dal Corpo forestale dello Stato (Comando stazione di Cassano Murge) per aver effettuato uno scarico illecito di reflui domestici in area protetta. Lo scarico finiva direttamente in falda dalla loro abitazione. E' quanto accertato dai forestali in contrada Iazzitiello, sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico, in quanto Zona di protezione speciale e Sito di importanza comunitaria ''Murgia Alta''.

L'impianto fognario dell'abitazione era collegato tramite una condotta a delle vasche imhoff presenti nel piazzale retrostante l'immobile. Ad una di queste vasche, pero', era collegata una tubatura che tramite pompa sommersa riversava i reflui direttamente in una trivellazione nel suolo ricavata all'interno di un pozzetto di convogliamento delle acque meteoriche.

Uno dei proprietari dell'immobile ha ammesso di aver commissionato qualche anno fa la realizzazione di una trivella, profonda circa 100 metri, al fine di evitare eventuali allagamenti dell'abitazione e di aver collegato in seguito la pompa sommersa dalla vasca imohff alla trivella. Sequestrati, quindi, sia tale trivellazione che la pompa di aspirazione con relativo tubo, estratto dalla vasca imohff, tramite i sigilli alla griglia di accesso al pozzetto. Entrambi i coniugi sono stati denunciati in quanto co-proprietari dell'abitazione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media