Cerca

Fisco: sindaco Agrigento scrive a Monti, pronti a disobbedienza civile su Imu (2)

Economia

0

(Adnkronos) - ''Ad Agrigento, in soli cinque anni, abbiamo ridotto da 48 a 12 milioni il debito che pendeva sul bilancio pubblico. Lo abbiamo fatto senza che fossero i cittadini a farne le spese - come dimostra la recente elaborazione dell'Ufficio studi della Cgia di Mestre, da cui Agrigento risulta al penultimo posto della graduatoria tra tutte le citta' capoluogo d'Italia per i peso tributario locale - ma tagliando gli sprechi e le spese amministrative marginali, come le auto blu, gli incarichi e le consulenze. Inoltre, i consiglieri, gli assessori ed il sottoscritto hanno dimezzato la propria indennita', producendo un risparmio di mezzo milione di euro''.

''Per questo - conclude Zambuto - nel caso non si avveda nessun segnale in tal senso, la citta' di Agrigento sara' pronta alla 'disobbedienza civile' e a non rispettare i sacrifici imposti da un'agenda che prescrive maggiori tasse per i cittadini''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media