Cerca

Borsa: europee contratate a meta' giornata, debole Milano (Ftse Mib -0,1%) (2)

Finanza

0

(Adnkronos) - In altalena i bancari nell'arco della mattina, che affrontano i primi scambi del pomeriggio in territorio positivo. In rialzo Unicredit nel giorno del rush finale per la designazione del presidente di Piazza Cordusio che sostituira' Dietr Rampl. Il titolo guadagna lo 0,87% a 3,2 euro. In rialzo tutti gli altri titoli del comparto bancario ad eccezione di Mps che cede l'1,32%. Bpm +2,33%; Bper +2,26%; Banco Popolare +1,53%; Intesa Sanpaolo +0,92%; Mediolanum +1,2%; Ubi banca +0,29%. Maglia rosa tra le blue chips a Pirelli che guadagna il 2,66% mentre Finmeccanica cede l'1,83%, peggiore del Ftse Mib al giro di boa.

Per quanto riguarda la galassia Ligresti, Emanuele Erbetta, amministratore delegato di Fonsai, interpellato mentre usciva da una delle sedi milanesi del gruppo assicurativo, ha chiarito che non c'e' una grande distanza tra le valutazioni di Fonsai e Unipol sui concambi. "Stiamo ancora lavorando", ha detto, alla definizione delle forchette per i concambi dei valori delle societa' e "stiamo facendo progressi". Fonsai avanza dell'1,29% a 0,9 euro; Milano Assicurazioni +1,55%; Premafin perde il 2,05% e Unipol lo 0,93%.

In flessione Rcs (-1,1%), mentre si lavora per la nomina del nuovo amministratore delegato. In ribasso Eni che cede l'1,52%. Il Cane a Sei Zampe ha siglato un accordo con Cnooc per l'esplorazione del Blocco 30/27 a 400 km dalla costa di Hong Kong. Frazionale rialzo per il titolo del lusso Yoox, che guadagna lo 0,53%. Secondo gli aggiornamenti Consob, Oppenheimerfunds e' salito, lo scorso 3 aprile, dal 2,942% al 5,078% del capitale sociale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media