Cerca

Afghanistan: Karzai valuta presidenziali anticipate al 2013

Esteri

0

Kabul, 12 apr. - (Adnkronos/Aki) - Il presidente afghano Hamid Karzai starebbe valutando l'ipotesi di elezioni presidenziali anticipate al 2013, in modo da evitare che il voto si tenga nell'anno in cui e' previsto il ritiro delle forze della coalizione dall'Afghanistan. Karzai ha parlato dei ''cambiamenti in atto'' e del ''completo ritorno delle forze internazionali nei rispettivi Paesi dall'Afghanistan'', sottolineando come non sia ancora stata presa una decisione definitiva sulla data del voto. ''E' una questione che ho sollevato nel mio entourage'', ha detto Karzai durante una conferenza stampa a Kabul, con il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen, rispondendo a una domanda sulla possibilita' di elezioni anticipate.

''Non ho ancora preso una decisione e non arrivera' a breve'', ha precisato il capo di Stato che nel maggio del 2014 concludera' il suo secondo mandato di cinque anni alla presidenza. Karzai non potra' presentarsi per un terzo mandato. La Costituzione afghana prevede che le elezioni si tengano entro 60 giorni dalla fine del mandato del capo di Stato. Nel 2009, tuttavia, Karzai rinvio' le presidenziali di sei mesi, per motivi di sicurezza, e poi si insedio' a novembre dopo una pioggia di polemiche per le denunce di irregolarita' durante il voto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media