Cerca

Colosseo: Resca (Mibac), centurioni vanno regolamentati e inquadrati

Cronaca

0

Roma, 12 apr.(Adnkronos) - "I centurioni vanno inquadrati all'interno di regole ben chiare. Vanno regolamentati creando una ricaduta economica. Vanno messi in regola". Cosi' Mario Resca, direttore generale del Mibac per la Valorizzazione del patrimonio, ha commentato, in occasione della presentazione della XIV Settimana della Cultura al via sabato, 'la questione aperta' dei 'centurioni' che lavorano al Colosseo senza un qualche forma di regolamentazione.

"Se ci sono i centurioni da decenni -spiega Resca- e nessuno di fatto li ha mai disturbati, vuol dire che c'e' una domanda. Vuol dire che i turisti che arrivano qui collegano il Colosseo ad un'emozioni che riguarda l'antica Roma. Poiche' da parte dei visitatori c'e' questa domanda, e i centurioni fanno soldi in modo abusivo, e' opportuno che il loro lavoro venga gestito e regolamentato".

Per Resca, comunque, "l'abusivismo e le cose illegittime vanno allontanate senza esitazione. La verita' e' che abbiamo abusivismo imperante in tutte le parti d'Italia: abbiamo guide abusive al Colosseo e forme di abusivismo anche a Pompei. Fenomeni di tipo malativoso che vanno estirpati".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media