Cerca

Taranto: combustibile in mare, all'origine forse scarico acqua di zavorra

Cronaca

0

Taranto, 12 apr. - (Adnkronos) - All'origine dello sversamento in mare di circa 20 tonnellate di olio combustile misto ad acqua nel porto di Taranto ci sarebbe lo scarico, forse per errore, dell'acqua di zavorra, che in questo caso era "contaminata". I mezzi della Capitaneria di Porto stanno operando sotto il controllo del ministero dell'Ambiente.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media