Cerca

Trasporti: Pili (Pdl), necessaria subito emergenza per continuita' territoriale aerea

Economia

0

Cagliari, 12 apr. - (Adnkronos) - ''Subito la procedura emergenziale prevista dalle norme comunitarie per evitare i ricatti delle compagnie aeree e reagire al nuovo assalto speculativo sulla Sardegna''. Lo ha chiesto stamani con un'interrogazione urgente al Ministro dei Trasporti Passera il deputato sardo Mauro Pili (Pdl), leader di Unidos, i Club delle liberta' della Sardegna, dopo che ieri pomeriggio, Meridiana e Alitalia hanno annunciato di non partecipare al bando per la continuita' territoriale aerea per la Sardegna.

''La mancata partecipazione delle compagnie aeree alla gara d'appalto - ha detto Pili - e' legata all'ennesima azione ricattatoria e palesemente speculativa messa in campo dalle principali compagnie aeree. Sono le stesse che hanno sin dall'inizio osteggiato un vero processo di continuita' territoriale da e per la Sardegna. Puntano ad utilizzare la nostra Regione come un bancomat speculando sulla sua condizione insulare. Tutto questo e' inaccettabile e va rispedito al mittente con azioni non piu' subalterne alle loro esigenze''.

''Le argomentazioni delle compagnie aeree - dice Pili - sono pretestuose e destituite di alcun fondamento. Le affermazioni sulla mancata remunerazione sono ancor piu' gravi proprio perche' le compensazioni previste nel bando di gara erano palesemente ingiustificate proprio per l'analisi inconsistente dei costi che le supportava''. ''La decisione di non partecipare alla gara comunicata nell'ultimo giorno utile e' - sostiene Pili - l'ennesimo schiaffo alla Sardegna assestato proprio per evitare l'affacciarsi di qualsiasi altro concorrente in modo tale da garantirsi una futura azione speculativa sui cieli della Sardegna''. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media