Cerca

Giglio: Rossi, il nostro mare sorvegliato speciale (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - ''Vogliamo avanzare delle proposte all'Unione Europea e al Governo nazionale - ha proseguito il presidente Rossi - per migliorare normative e modelli di intervento per prevenire il ripetersi di incidenti come quello occorso all'Isola del Giglio e quello del Cargo Venezia. E' di importanza vitale realizzare un sistema di prevenzione degli incidenti legati alle condizioni del mare attraverso previsioni accurate (che per altro nel caso del Cargo Venezia erano state fornite dal Lamma con due giorni di anticipo). Ma occorre che questo sistema dialoghi con tutte autorita' che hanno competenza per imporre comportamenti conseguenti ai comandanti delle navi, cioe' possano determinare (e ordinare) le rotte e monitorarle''.

''Un approccio integrato alle problematiche della sicurezza in mare deve prevedere norme piu' adeguate ed efficaci. Il pacchetto normativo europeo, Erika III, ha bisogno di importanti aggiornamenti. Infatti la Crpm - ha affermato tra l'altro Rossi - e' da tempo impegnata a promuovere un nuovo pacchetto normativo, Erika IV, che contenga diversi elementi. Ne cito solo alcuni. La questione della responsabilita' civile che potrebbero portare, ad esempio, alla costituzione di un Fondo europeo per gli investimenti necessari ad elevare gli standard di sicurezza e per il controllo e monitoraggio delle rotte. Oppure il tema della formazione del personale occupati nel settore della navigazione".

"La definizione di standard di qualita' (una specie di rating) nella classificazione delle societa' di navigazione, tema particolarmente incisivo per navi container. - ha proseguito Rossi - Infine servizi nei porti per i quali occorre garantire presenza e qualita'. Tema, quest'ultimo rilevante ad esempio per il servizio di raccolta di rifiuti e reflui nei porti, non sempre presente ed efficiente, fatto che talvolta costituisce un alibi per lo sversamento illegale in mare''. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media