Cerca

Edilizia: Ance, nel 2011 in Lombardia calo investimenti del 4,6% (5)

Economia

0

(Adnkronos) - Sull'andamento del settore delle costruzioni continua a pesare anche la forte restrizione del credito operata dalle banche. A livello nazionale, oltre il 60% delle imprese associate ad Ance ha denunciato una difficolta' nel rapporto con le banche o il peggioramento delle condizioni di credito.

Le erogazioni di mutui per investimenti in edilizia residenziale sono diminuite, in Lombardia, nel 2011, del 17,2%, mentre le erogazioni di mutui per investimenti nel non residenziale registrano un -9%.

Anche sulle famiglie continua a pesare la restrizione al credito per l'acquisto di un immobile residenziale: in Lombardia, nel 2011, secondo la Banca d'Italia, le banche hanno erogato il 7,1% in meno di mutui alle famiglie, dopo tre anni consecutivi di diminuzioni (-8,8% nel 2008, -10,8% nel 2009 e -0,6% nel 2010).

Nonostante il deciso peggioramento nei rapporti tra imprese e banche, la richiesta di credito da parte delle imprese di costruzioni rimane sostenuta ed e' dettata principalmente (nel 42% dei casi) dalla necessita' di far fronte ai sempre piu' pesanti ritardi nei pagamenti della pubblica amministrazione. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media