Cerca

Firenze: senegalesi uccisi, dopo 4 mesi uno ancora paralizzato al Cto

Cronaca

0

Firenze, 12 apr. - (Adnkronos) - Moustapha Dieng, uno dei senegalesi ferito durante la tragica giornata del 13 dicembre a Firenze, e' sempre al Cto dell'ospedale di Careggi, paralizzato. Lo ha detto oggi il portavoce della comunita' senegalese fiorentina Pape Diaw, intervenendo a una trasmissione su Toscana Tv. Diaw ha anche rivolto un appello a cittadini e istituzioni a non lasciare solo Mustapha, e ad andarlo a trovare.

Nella sparatoria del folle razzista Gianluca Casseri, quattro mesi fa, rimasero uccisi due connazionali di Dieng: Samb Modou, 40 anni, e Diop Mor, 54 anni. Facevano gli ambulanti al mercato di piazza Dalmazia, e vennero raggiunti dai colpi di arma da fuoco di Casseri, che poi si sparo' nel parcheggio del mercato di San Lorenzo, dopo aver ferito altri due senegalesi in centro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media