Cerca

Vela: Sirena (Luna Rossa), meglio di cosi' non poteva andare

Sport

0

Napoli, 12 apr. - (Adnkronos) - E' soddisfatto Max Sirena, skipper di Luna Rossa Swordfish, dopo una giornata che ha visto il team italiano classificarsi secondo con Swordfish, dietro Emirates New Zealand nella seconda regata di oggi, ha vinto il match race contro Team Korea grazie a Luna Rossa 'Piranha' e con la stessa imbarcazione e' giunto secondo e terzo nelle due regate di flotta del secondo giorno di America's Cup World Series a Napoli. "Ieri le condizioni del tempo erano un po' eccessive per noi e per il livello di preparazione in cui ci troviamo. L'obiettivo era portare le barche a terra senza troppi danni e ci siamo riusciti", dichiara Sirena.

"Oggi -prosegue- abbiamo regatato bene sin dall'inizio, nella prima regata abbiamo fatto una strambata forse un po' in ritardo e abbiamo perso posizioni. Ma abbiamo reagito bene, ed era questo quello che volevo dall'equipaggio. Abbiamo fatto bene e meglio di cosi' non poteva andare".

Sirena ha poi sottolineato la grande partecipazione del pubblico che anche oggi ha affollato il lungomare di Napoli per seguire le regate. "Di solito regatiamo in mezzo all'oceano -ha detto- e vedere tanta gente che fa il tifo appena ci avviciniamo alla riva e' molto bello. E' fantastico regatare qui a Napoli".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media