Cerca

Partiti: Pdl Emilia Romagna, solo contributi volontari e non piu' finziamenti pubblici

Politica

0

Bologna, 12 apr. - (Adnkronos) - "Sono d'accordo con chi, sia nel centrodestra e sia nel centrosinistra, ha detto che l'unica strada per risolvere alla radice la questione e' quella di togliere il finanziamento con soldi pubblici ai partiti". E' quanto afferma il consigliere regionale del Pdl dell'Emilia Romagna Andrea Leoni.

"E' evidente a tutti che le cose non possono andare avanti cosi': o partiti sono necessari ma non possono diventare delle macchine mangiasoldi" prosegue Leoni, convinto che "ai partiti lo Stato non debba dare soldi ma eventualmente garantire loro dei servizi". Insomma, secondo l'esponente Pdl "l'unico finanziamento possibile deve essere quello volontario che puo' essere incentivato attraverso una restituzione fiscale". Questo, precisa Leoni, "sarebbe un modo per incoraggiare la partecipazione dei singoli cittadini che sarebbero anche i veri giudici di come vengono utilizzate le risorse che decidono di dare ai partiti".

Rimarcando che in questo modo "solo movimenti e partiti credibili verrebbero finanziati" Leoni conclude che cio' "imporrebbe a tutti un comportamento ineccepibile, pena il mancato finanziamento: avremmo un modello finalmente trasparente dove a decidere e' il cittadino".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media