Cerca

Crisi: Emilia Romagna, a fine 2011 si e' fermata la lenta ripresa (3)

Economia

0

(Adnkronos) - Infine, sul fronte del credito, secondo l'analisi di Carisbo- Cariromagna, il complesso dei prestiti, cresciuto del 4,8% in media nel 2011, ha subito una brusca frenata sul finire dello scorso annom chiudendo con una variazione dell'1,2%. Il 2012 si e' aperto ancora in rallentamento. Nella seconda meta' del 2011 i prestiti alle imprese dell'Emilia-Romagna sono cresciuti leggermente meno della media nazionale (+3,9% a/a medio nel 2° semestre rispetto a +4,7%), dopo che per circa un anno erano risultati piu' dinamici.

"Il credito all'economia ha risentito delle forti tensioni sui mercati e del contesto operativo piu' difficile per le banche" ha commentato Adriano Maestri, direttore regionale di Intesa Sanpaolo, convinto che "il forte rialzo del premio al rischio sull'Italia si e' riflesso sul costo della raccolta delle banche italiane che e' aumentato in misura significativa". Il tutto, ha concluso Maestri in un quado di "difficolta' del contesto operativo, caratterizzato dalla ricaduta in recessione della nostra economia, che frena la domanda di credito e giustifica la prudenza nelle decisioni finanziarie".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media