Cerca

Borsa: Cmc Markets, mercati potrebbero frenare su dato Pil Cina

Finanza

0

Milano, 13 apr. (Adnkronos) - I mercati, che ieri avevano registrato un rimbalzo sulle aspettative per i dati economici della Cina, "potrebbero rallentare oggi dopo la notizia che la seconda economia mondiale e' cresciuta nel trimestre solo dell'8,1% contro le attese di un 8,3%, per l'indebolimento dell'export e il rallentamento del settore delle costruzioni. Le piazze asiatiche hanno reagito con moderazione, perche' il dato e' stato compensato da un inatteso aumento dei prestiti bancari e dalla ripresa delle vendite al dettaglio". E' quanto emerge nel Forex morning comment a cura di Brenda Kelly, senior market strategist di Cmc Markets.

In Europa oggi in agenda l'indice dei prezzi alla produzione della Gran Bretagna, "mentre l'indice dei prezzi al consumo della Germania in marzo e' risultato in linea con le attese (+0,3%)". Negli Usa usciranno l'indice dei prezzi al consumo e l'indice dell'Universita' del Michigan sulla fiducia dei consumatori e Bernanke parlera' intervenendo a un evento.

EuroDollaro: "il livello 1,3150 e' stato rotto e ora agisce da supporto; fino a che non si supera 1,3180 la possibilita' di un ritorno a 1,3280 e' ridotta. Al di sopra, potremmo vedere un nuovo test dell'area 1,34. DollaroYen: il livello 81,08 frena la salita del dollaro con un'ulteriore resistenza a 81,80. Solo una chiusura decisa sopra 83,40 puo' riportare verso i recenti massimi a 84,18".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media