Cerca

Basket: Nba, panchina Chicago vince big match con Miami

Sport

0

Chicago, 13 apr. - (Adnkronos) - I Chicago Bulls (45-14) battono i Miami Heat (40-17) per 96-86 all'overtime nella 'prova' della finale della Eastern Conference. I tori, miglior squadra della lega, volano grazie alla panchina: ben 47 punti, infatti, arrivano dai giocatori subentrati. Le riserve giocano tutto l'overtime e coronano l'impresa cominciata nel terzo periodo, quando Chicago rimonta da -10 (48-58). C.J. Watson ha il merito di firmare la tripla che a 2''2 dalla fine vale la parita' (84-84). Il play chiude con 16 punti e 9 rimbalzi giocando 27' e ruba spazio a Derrick Rose: il numero 1, reduce dallo stop per l'infortunio alla caviglia, incappa in un pessimo 1/13 al tiro (solo 2 punti) e fa da spettatore nelle fasi cruciali del match.

Nei momenti chiave, i Bulls mettono in naftalina anche Carlos Boozer (19 punti) e Joakim Noah (5): coach Tom Thibodeau punta su Kyle Korver (17 punti) e Taj Gibson (11) e viene ampiamente ripagato. Gli Heat segnano 2 miseri punticini dalla lunetta nell'overtime e si arrendono nonostante le cifre delle stelle. LeBron James chiude con 30 punti, ma rimane a secco nel supplementare. Dwyane Wade non va oltre quota 21: troppo pochi per vincere nella 'sua' Chicago.

Negli altri incontri della serata Nba, vittorie texane per i San Antonio Spurs (107-97 contro i Memphis Grizzlies) e per i Dallas Mavericks (112-103 sul campo dei Golden State Warriors). Bene anche i Los Angeles Clippers (95-82 ai Minnesota Timberwolves) e i Detroit Pistons (109-85 ai derelitti Charlotte Bobcats).

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media