Cerca

Lega: Zaia, decisioni Federale un atto dovuto

Politica

0

Venezia, 13 apr. - (Adnkronos) - "Condivido appieno le decisioni prese ieri dal Federale. Le vicende hanno portato a questo epilogo di scelte fatte che considero un atto dovuto". Lo ha detto il presidente della Regione Veneto Luca Zaia oggi in occasione di un incontro in regione con le parti sociali, commentando cosi' le decisioni prese ieri dal consiglio federale in via Bellerio. "Anche Bossi a salvaguardia della Lega e della sua onorabilita' ha deciso un passo indietro e a questo sono seguite le dimissioni di Renzo Bossi -ha ricordato Zaia- sarebbero dovute seguire anche quelle di Rosi Mauro...".

Secondo il governatore del Veneto in ogni caso "si tratta di un sacrificio preliminare chiesto a tutte le persone coinvolte. E l'espulsione e' un atto dovuto", ha spiegato Zaia riferendosi alla decisione presa nei confronti di Rosi Mauro.

"Bossi ha dato il buon esempio -ha continuato Zaia- in questa prima fase preliminare la Lega ha scelto la strada della chiarezza. Il senso delle decisioni del Federale -ha concluso- e' la volonta' di chiedere a tutti i coinvolti un passo indietro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media