Cerca

Pmi: Mediobanca-Unioncamere, 39,8% imprese prevede aumento ordini estero

Economia

0

Milano, 13 apr. (Adnkronos) - Il 39,8% delle imprese prevede per il 2012 un aumento degli ordinativi esteri. E' quanto emerge dall'indagine Mediobanca-Unioncamere diffusa oggi a Milano. L'andamento del mercato interno, invece, sara' piu' debole con soltanto il 15,9% delle aziende che si attende un rialzo rispetto al 2011 e il 32% che si aspetta una flessione. La propensione all'export delle medie imprese, si legge nel rapporto, e' rimasta elevata, tanto che la quota di aziende esportatrici rimane superiore al 90%, con una incidenza delle vendite all'estero pari al 44% del totale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media