Cerca

Giglio: Martinoli (Ecc), nessun impatto su mercato delle crociere

Cronaca

0

Isola del Giglio (Grosseto), 13 apr. - (Adnkronos) - Il naufragio della Costa Concordia avvenuto all'Isola del Giglio il 13 gennaio scorso non ha avuto "nessun impatto a livello globale" sull'andamento del settore delle crociere che "guarda quindi con fiducia al futuro". Lo ha detto Roberto Martinoli, delegato italiano dell'European Cruise Council (Ecc), l'associazione che rappresenta i maggiori player europei del settore delle crociere e conta tra i suoi membri 30 operatori croceristici e 34 societa' marittime associate.

"Abbiamo commissionato delle indagini sulla fiducia dei consumatori dopo la tragedia della Concordia ed e' emerso -ha spiegato Martinoli parlando con i giornalisti a margine del vertice europeo sulla sicurezza in mare in corso all'Isola del Giglio- che in chi aveva gia' fatto una crociera la fiducia non e' stata minimamente scalfita. In chi non aveva mai fatto una crociera c'e' stato un piccolo calo di fiudcia, molto limitato".

Circa l'andamento del mercato delle crociere, Martinoli, citando l'ultimo rapporto di Ubs, reso noto alla fine di marzo, ha sottolineato come "il naufragio della Concordia non ha fatto registrare nessun impatto" sensibile. In Italia c'e' stata una qualche ripercussione subito dopo la tragedia della Concordia, "ma poi il mercato si e' ripreso" e oggi i dati sono "sostanzialmente in linea" con quelli dell'anno passato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media