Cerca

Contraffazione: Ruffato, Veneto adotta 'modello Padova' per tutela Made in Italy

Cronaca

0

Padova 13 apr. - (Adnkronos) - Oltre 900 milioni di prodotti nocivi e 30 mila capi di abbigliamento 'taroccati' sequestrati, quasi 2000 persone denunciate, 207 pubblici esercizi chiusi, 76 lavoratori irregolari denunciati e 53 lavoratori in nero, due capannoni abusivi posti sotto sequestro, una decina di arresti, decine di milioni di euro di evasione fiscale rilevata: i risultati di due anni e mezzo di sperimentazione di lotta alla contraffazione e alla pirateria, che attorno a Guardia di Finanza e Prefettura coinvolge un'ottantina di comuni padovani, associazioni di categoria, Nas, i laboratori dell'universita' di Padova e Regione Veneto (con Ulss e Arpav) sono stati presentati al convegno promosso dal Consiglio regionale del Veneto nel Palazzo della Ragione di Padova, per promuovere ''Il modello veneto per il made in Italy''.

''Il fenomeno contraffazione e pirateria su scala nazionale e' dilagante - ha spiegato il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Padova Ivano Maccani - sono oltre 700 milioni gli articoli sequestrati nel corso del 2011 dalla Guardia di Finanza di Padova e del Veneto (dai giocattoli ai farmaci, dalle sigarette agli articoli di moda). L'''industria del falso'' danneggia l'immagine e l'export del 'made in Italy', trae linfa da criminalita' e mafie, alimenta evasione fiscale e lavoro nero, genera profitti persino superiori a quelli del narcotraffico, mette in ginocchio artigiani, commercianti, imprenditori ''regolari'', semina disoccupazione e pone a repentaglio la salute dei consumatori''.(segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media