Cerca

Arte: per la Settimana della Cultura dal Cnr 'Dentro l'arte con la scienza' (2)

Cultura

0

(Adnkronos) - ''Il Molab permette di ottenere informazioni su materiali costitutivi e contaminanti, tecniche di esecuzione, fasi di alterazione e stato di conservazione dell'opera'', spiega Antonio Sgamellotti dell'Istituto di Scienze e Tecnologie Molecolari del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Istm-Cnr). ''Il laboratorio e' dotato di quindici apparecchiature - continua - dalla fluorescenza UV alla riflettografia IR, fino alle spettroscopie, appartenenti al Centro SMAArt di Perugia e all'Istituto nazionale di ottica del Cnr''.

Grazie a queste strumentazioni potranno essere acquisiti elementi utili a una conoscenza piu' approfondita dei capolavori della Galleria Nazionale d'Arte Antica. Sul 'Narciso' la critica si e' a lungo divisa, anche se dopo il restauro del 1995 la maggioranza si e' orientata a favore dell'attribuzione a Caravaggio. Il ritratto di Isabella de' Medici proviene dalla collezione Torlonia, come il 'San Francesco' del veneziano Saraceni.

Il Molab, coordinato da Costanza Miliani dell'Istm-Cnr, 'viaggia' in tutt'Europa per eseguire analisi in situ, evitando i danni e i costi che potrebbero derivare dagli spostamenti delle opere: questo 'pronto intervento' e' infatti un'infrastruttura di 'Charisma', progetto europeo che fornisce un accesso transnazionale alle strumentazioni scientifiche per i beni culturali. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media