Cerca

Rifiuti: al via domani 'differenziatur' in Umbria (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - ''La raccolta differenziata - ha detto il presidente di Anci Boccali - resta il nostro obiettivo prioritario per la gestione dei rifiuti. Sono stati compiuti passi in avanti importanti per incrementarla, non solo nel capoluogo di regione, ma non basta. Se, come istituzioni, siamo impegnati a migliorare le condizioni e i servizi per rendere possibile la raccolta differenziata - ha aggiunto -, e' fondamentale che anche i cittadini si sentano motivati e collaborino per raggiungere il traguardo che ci siamo prefissi''. ''Con il Piano regionale di gestione dei rifiuti - ha detto l'assessore regionale Rometti - l'Umbria si e' prefissa un obiettivo ambizioso, quello di raggiungere entro il 2012 la quota del 65 per cento di raccolta differenziata, con un incremento del 35 per cento in un paio d'anni, quando in altre realta' regionali come l'Emilia-Romagna si punta al 10 per cento in tre anni''.

''Nei prossimi giorni - ha aggiunto Rometti - la presidente della Regione Catiuscia Marini illustrera' nel dettaglio i dati umbri. Da quanto emerge, si e' impressa una spinta decisiva alla raccolta differenziata, anche se con velocita' diverse nelle citta' umbre, e si puo' ragionevolmente prevedere che entro quest'anno si raggiungera' il 50 per cento: un risultato assai significativo, con un aumento del 20 per cento in due anni - ha rilevato - frutto di un lavoro organico, compiuto insieme dai Comuni, dai gestori, e al sostegno economico garantito dalla Regione ai centri piu' virtuosi nella raccolta differenziata''.

''Allo stesso tempo - ha proseguito - registriamo un calo stimabile in circa il 5 per cento nella produzione dei rifiuti che e' in media sulle 535mila tonnellate annue. Un effetto - ha spiegato - della situazione generale di crisi che attanaglia le famiglie, ma in parte sen'altro merito degli interventi per la riduzione degli imballaggi, con la diffusione delle fontanelle di acqua frizzante e gli accordi per la distribuzione di detersivi e latte''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media