Cerca

Milano: nasce associazione di via Borgospesso (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Giorgio Armandola si dice "convinto che impegnandoci a realizzare una vera sinergia tra cittadini, impresa e istituzioni, potremmo costruire qualcosa di importante. Stiamo pensando a una serie di aperture serali, ad appuntamento fisso, 'calendarizzando' delle date sulla base di eventi e ricorrenze particolari: come ad esempio la settimana della moda o il Salone del Mobile, ma anche con momenti piu' popolari come gli Europei di calcio''.

''Vorremmo che questa via diventasse un modello per l'intera citta' e che fosse teatro di manifestazioni culturali, eventi, mostre, sempre aperta al pubblico. Noi ci siamo. Vogliamo dare il nostro contributo per rendere Milano una citta' sempre piu' attraente e aperta. Per questo chiediamo alle Istituzioni di venirci incontro per rispondere alle esigenze degli operatori economici del Quadrilatero".

"Non si puo' prescindere - afferma Gallarati Scotti - dalla qualita' dei servizi e dalla sicurezza in un quartiere che e' il fiore all'occhiello di Milano. E' chiaro che una volta costituita l'Associazione, ci si aspetti un'apertura da parte della giunta comunale. A noi interessa il miglioramento della qualita' della vita di tutti. Il Quadrilatero e via Borgospesso in particolare, possono e devono essere viste come un traino culturale, commerciale e artistico, per l'intera citta'. Un punto fermo da cui far ripartire una citta' che puo' e deve dare molto di piu' ai suoi visitatori, a chi la vive e a chi investe".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media