Cerca

Basket: coach Vitucci e Cuzzolin in cattedra per giovani atleti

Sport

0

Roma, 13 apr. - (Adnkronos) - Si svolgera' dal 1 al 7 luglio a Jesolo l'Elite Basketball Week, il camp di specializzazione organizzato da Fun 'N Action all'interno dello Jesolo Stars Academy e rivolto a quegli atleti che vogliono migliorarsi durante il periodo estivo. Sotto la guida di coach Frank Vitucci e del professor Francesco Cuzzolin sara' presente uno staff composto da allenatori selezionati a livello nazionale e provenienti da alcune realta' tra le migliori dei settori giovanili in Italia. Il lavoro si svolgera' in palestra con programmi tecnici ed atletici specifici. Potranno partecipare ragazzi e ragazze nati negli anni dal 1995 al 1998 compresi, che vogliano perfezionare la propria tecnica e la preparazione fisica, con piu' ore di lavoro sui campi e con programmi tecnici personalizzati. Al fine di garantire l'alta qualita' del lavoro individuale il numero degli iscritti sara' limitato e il programma si differenzia rispetto alla giornata tipo del camp estivo tradizionale. ''Il camp di alta specializzazione e' una chiave di lettura per il futuro - commenta Frank Vitucci, da due anni head coach di Avellino e con un passato importante sulle panchine di Treviso, Imola e Venezia - i ragazzini hanno bisogno di momenti di specializzazione tecnica: in estate per migliorarsi non basta andare al play ground ma bisogna puntare sulla qualita' e quindi sui camp organizzati in modo specifico. Credo ce ne sia sempre piu' bisogno. Trovarsi sul campo con un professionista come Francesco Cuzzolin oltre che farmi molto piacere e' stimolante e molto importante per la crescita dei ragazzi''. Proprio Francesco Cuzzolin, primo europeo a diventare preparatore fisico in NBA con i Toronto Raptors dopo aver lavorato con due delle squadre europee di maggior successo, la Benetton Treviso e la Virtus Bologna, spiega: ''Allenatore e preparatore insieme hanno una valenza importante per dare qualita' al lavoro estivo e sono di stimolo per chiunque abbia la volonta' di migliorarsi. Frank e' un amico da tanti anni, abbiamo vissuto insieme diverse stagioni: e' una sinergia importante e questo aumenta l'entusiasmo e la voglia di mettersi a disposizione dei ragazzi''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media