Cerca

Acea: Guidi (Pdl), operazione trasparente nell'interesse della citta'

Economia

0

Roma, 13 apr. - (Adnkronos) - "Non vi sara' alcuna svendita di Acea ne' nessuna privatizzazione dell'acqua. La riduzione della partecipazione di Roma Capitale nell'Acea e' semplice conseguenza di una indicazione normativa approvata ad ampia maggioranza dal Parlamento che impone di contenere queste partecipazioni entro il 30 per cento del capitale". E' quanto dichiara il presidente della commissione Bilancio di Roma Capitale, Federico Guidi.

"Si tratta comunque di un limite, quello del 30 per cento, che consente il controllo di fatto della societa' e quindi la possibilita' di Roma Capitale di seguire l'evoluzione industriale e la sua capacita' di servire tutti i suoi utenti - prosegue - L'operazione e' immaginata per fronteggiare esigenze di bilancio sia sotto il profilo delle entrate di competenza, sia sotto il profilo della liquidita' al fine di sostenere il patto di stabilita' e consentendo a Roma Capitale di sostenere gli investimenti della Citta'".

"Siamo naturalmente sempre in attesa - conclude - che la sinistra ci fornisca valide alternative su dove reperire quelle risorse in grado di supplire al mancato introito derivante da una eventuale mancata alienazione delle quote Acea".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media