Cerca

Carceri: garante del Lazio scrive ai ministri della Giustizia e degli Esteri (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - Per evitare cio', in un momento in cui il sistema e' gia' ingolfato dall'elevato numero di detenuti presenti e dalla scarsita' di personale e di risorse finanziarie, il Garante ha suggerito al Governo italiano di farsi promotore di una iniziativa ''volta a regolamentare in maniera piu' specifica le procedure per il trasferimento dei cittadini'', prevedendo in particolare che, al momento della consegna della persona, venga obbligatoriamente rilasciata all'Autorita' giudiziaria italiana anche una relazione sulla condotta tenuta dal condannato.

"Una procedura -ha commentato il Garante- che non comporterebbe aggravi aggiuntivi visto che, comunque, il Paese di condanna deve gia' comunicare a quello di esecuzione una relazione circa il percorso processuale del condannato. L'introduzione di questa prassi consentirebbe, oltre che di velocizzare l'istruttoria delle istanze, anche di ridurre il carico di lavoro delle strutture dei ministeri della Giustizia e degli Esteri, con evidenti risparmi di tempo e di danaro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media