Cerca

Tav: Vendola, Sel non sta con i violenti ma neppure con l'opera

Politica

0

Torino, 13 apr. - (Adnkronos) - "Sel non sta con i violenti ma non sta neppure con la Tav". Lo ha sottolineato il governatore della Puglia, Nichi Vendola, che ha aggiunto: "si ha il diritto di dissentire perche' il dissenso e' il sale della democrazia e per noi e' stato molto difficile costruire una posizione di critica all'opera e a qualsiasi forma di violenza perche' c'era qualcuno che voleva schiacciarci sui violenti perche' dicevano no all'opera".

"Sel - ha ribadito Vendola a margine di un incontro pubblico a sostegno del candidato sindaco di Caselle, Roberta Bruatto - e' impegnata su un doppio versante, quello della critica a un modello di sviluppo legato alla Tav ma contemporaneamente di critica ferma e radicale a qualunque forma di violenza e degradazione della lotta politica".

"Trovo insopportabile - ha concluso - il tentativo di ridurre il dissenso nei confronti della Tav a un fatto di ordine pubblico e a una dimensione di puro teppismo politico. E' inaccettabile".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media