Cerca

Welfare: Frati, sorpreso da docenti Sapienza su servizi sociali (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - "L'attenzione attuale della Regione alla politica della famiglia e, ad un tempo, all'integrazione tra sostegno sociale alle fragilita' e programmazione sanitaria - prosegue Frati - non poteva non considerare come essenziale la corrispondenza territoriale Asl-area d'intervento sociale, con i distretti che sono articolazione interne sia delle Asl che dell'organizzazione sociale, di cui la sanita' e' partner insostituibile".

"Sorprende ogni diversa ipotesi, che contraddice quanto ad es. portato avanti dalla Sapienza nell'area territoriale d'insediamento (Municipio-Asl) insieme appunto con Asl, Municipio e Provincia di Roma nell'ambito della tutela dell'eta' evolutiva, nel segno di quel grande maestro che e' stato il Prof. Bollea. Proprio Bollea e la sua scuola hanno messo in evidenza che non si possono separare interventi assistenziali, socio-sanitari, pedagogici e di difesa delle fragilita'. E mi pare - conclude Frati - che proprio questi siano gli obiettivi delle iniziative legislative regionali''.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media