Cerca

Sanita': arrestato, scelsi Dacco' perche' uomo di Formigoni

Cronaca

0

Milano, 13 apr. (Adnkronos) - Costantino Passerino, dirigente della Fondazione Maugeri, arrestato oggi nell'inchiesta condotta dai magistrati milanesi sulla distrazione dei fondi dalla fondazione, sentito come testimone fa il nome di Roberto Formigoni, in un passaggio riportato nell'ordinanza di custodia cautelare del Gip. Ai magistrati che gli chiedevano il perche' avesse stipulato dei contratti di consulenza con Pierangelo Dacco', Passerino ha risposto che era un uomo di Formigoni e che quindi, a parita' di condizioni, preferiva entrare in affari con Dacco'.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media