Cerca

Palermo: Letta (Pd), Orlando vuole il one man show ma ora basta con personalismi

Politica

0

Palermo, 13 apr. (Adnkronos) - "I cittadini palermitani sapranno riconoscere la coerenza, la linearita' rispetto a una dose di personalismo della quale non c'e' piu' bisogno. La politica ha bisogno di un impegno comune e collettivo, ha bisogno di un caposquadra e non di un one man show. Ferrandelli e' un capo squadra, anzi un capo scout e non come Orlando che ha voluto rompere il patto con i cittadini". Lo ha detto Enrico Letta (Pd) a Palermo per sostenere il candidato a sindaco Fabrizio Ferrandelli, vincitore delle primarie del centrosinistra.

Letta non nasconde le critiche all'altro candidato, Leoluca Orlando, che non ha accettato l'esito delle primarie candidandosi a sua volta. "Ferrandelli e' una persona che puo' riuscire a coinvolgere gli altri -ha detto Letta- non ha bisogno di questa logica da one man show che Orlando, purtroppo, si porta dietro e che finisce per essere negativa. Palermo ha bisogno di una buona squadra per uscire da questa drammatica crisi in cui si trova e Ferrandelli sara' in grado di pilotare bene questa squadra". E ai giornalisti che gli ricordano che neanche Rita Borsellino e Davide Faraone, gli altri competitors alle primarie, appoggiano Ferrandelli, Letta replica: "penso che la cosa principale sia oggi parlare ai cittadini palermitani che sapranno scegliere guardando al futuro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media