Cerca

Cagliari: documenti storici e opere d'arte, apertura straordinaria Palazzo dell'economia (2)

Cultura

0

(Adnkronos) - Nelle giornate di domani e domenica sara' possibile visitare il Palazzo dell'Economia, progettato nel 1914 dall'architetto milanese Luca Beltrami e dagli ingegneri Casati e Simonetti, che curarono gli interni. Nella mostra bibliografico-documentaria sono state ricostruite le tappe fondamentali della storia economica del sud Sardegna tra Ottocento e Novecento. I visitatori potranno inoltre ammirare la collezione di opere della Camera, che annovera alcuni fra i maestri dell'arte sarda del '900.

La mostra offre i primi atti della Camera di commercio di Cagliari e gli antichi manoscritti della Reale Societa' Agraria ed Economica istituita dal re Carlo Felice nel 1804. Da segnalare il verbale manoscritto del primo consiglio dell'Ente camerale datato 11 gennaio 1863. E ancora: il disegno del prospetto del Palazzo dell'Economia nella stesura definitiva del 1923 che presenta alcune varianti rispetto al progetto del 1914, la lista compilata per l'elezione dei rappresentanti dei commercianti in consiglio camerale: un documento che oggi rappresenta la mappatura piu' completa dell'imprenditoria ottocentesca nei 261 comuni dell'allora provincia di Cagliari.

La mostra si snoda attraverso le opere di Filippo Figari (due grandi tele, "Il Parlamento in Duomo" e "La corporazione del mare"), Francesco Ciusa, Stanis Dessy, Costantino Nivola, Giovanni Ciusa Romagna, Cesare Cabras, Dino Fantini. Presenti anche dipinti di Gugliemo Bilancioni, artista riminese che fece il ritratto del suo concittadino Enrico Serpieri, primo presidente dell'ente camerale cagliaritano, ed Enzo Loy. Una curiosita': Loy (1909-1986), funzionario e poi vice segretario della Camera di commercio di Cagliari, fu pittore, disegnatore, caricaturista e cartellonista. Realizzo' il manifesto simbolo della Fiera Campionaria della Sardegna, l'antico miliziano, raffigurato nel tradizionale costume, che batte un tamburo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media