Cerca

Puglia: Poli Bortone, su opacita' sanita' in commissione non si e' fatto nulla

Cronaca

0

Bari, 13 apr. - (Adnkronos) - ''Sarebbe facile, forse anche particolarmente utile, scagliarsi addosso al presidente Vendola ed alla sua giunta, ma il rammarico piu' grande e' quello di aver avuto ben quattro anni per approfondire le tematiche e le opacita' della sanita' pugliese nella Commissione parlamentare di inchiesta sull'efficacia e l'efficienza del Servizio sanitario nazionale, e nulla o quasi si e' fatto''. Lo afferma in una nota la senatrice Adriana Poli Bortone, cofondatrice di Grande Sud e membro della commissione guidata da Ignazio Marino del Pd.

''Una inerzia - aggiunge - ingiustificabile a fronte di altri filoni sui quali la commissione ha inteso, invece, andare avanti. Piu' volte ho sollecitato invano la presidenza perche' insistesse sul tema della sanita' pugliese. Solo l'altro ieri, e su sua richiesta - prosegue Poli Bortone - e' stato ascoltato il senatore Tedesco. Oggi tutto e' affidato, ancora una volta, al pesante intervento della magistratura. Sono una garantista ed anche questa volta faccio affidamento sull'operato, certamente doveroso, dei giudici''.

Infine, conclude Adriana Poli Bortone, evidenzia ''un'ultima notazione politica: la scena che casualmente si e' abbattuta negli ultimi tempi su Pd (ex Margherita), Sel, Lega Nord, aggiunta alle indagini precedenti, lo sconcerto per le notizie sul finanziamento improprio ai partiti, caduti come sono in un delicatissimo periodo elettorale, allontanano sempre piu' il cittadino dalla politica. E questo, purtroppo, non e' un bene per la democrazia'', conclude.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media