Cerca

Ambiente: Torino, cala consumo suolo ma cresce dispersione urbana (2)

Economia

0

(Adnkronos) - Nel resto del territorio, quindi anche nella aree meno urbanizzate, c'e' stato un notevole aumento della popolazione, pari al 4%: un dato rilevante perche' incide sul cosiddetto sprawl (dispersione urbana), che e' uno degli elementi piu' incisivi nel consumo di suolo.

''La dispersione urbana e' uno degli elementi su cui siamo intervenuti in modo incisivo con l'adozione del Ptc2 - ha spiegato il presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta -la rigida salvaguardia delle aree libere, pur non arrestando eventuali espansioni urbane che possono andare nella direzione del riuso o del completamento delle aree di transizione, garantirebbe la necessaria tutela dei territori e dei paesaggi oltre a ridurre il rischio di ulteriore dispersione, frammentazione e sviluppo su aree delle quali e' ormai prioritario preservare le caratteristiche agricole e di naturalita'''.

''Va comunque sottolineato che la proposta del PTC2 sembra aver riscosso un notevole consenso da parte delle amministrazioni comunali coinvolte, tanto da aver dato corso a numerose richieste di sperimentazione, a titolo volontaristico, dell'applicazione sul proprio territorio del metodo proposto dalla Provincia'', ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media