Cerca

Truffe: gdf Ancona scopre 900mila euro fondi Ue indebitamente percepiti

Cronaca

0

Ancona, 14 apr. - (Adnkronos) - Novecentomila euro di contributi pubblici comunitari indebitamente percepiti: e' quanto hanno scoperto i finanzieri del Nucleo Pt della Guardia di finanza di Ancona nel corso di un'indagine durata piu' di un anno e condotta tra Ancona e Fabriano. Dodici persone sono finite nel mirino dei finanzieri e di queste 10 sono state denunciate per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

Tutto e' partito da un'ispezione dell'Agenzia delle Entrate di Ancona che aveva a suo tempo individuato un giro sospetto di fatture per operazioni inesistenti, segnalandolo all'autorita' giudiziaria. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, le somme erano state concesse dall'Unione europea, con il cofinanziamento dello Stato e della Regione Marche, per il miglioramento dei siti produttivi e per l'incremento occupazionale di alcune zone montane del fabrianese attraverso l'avvio di imprese agrituristiche.

Gli investigatori hanno invece scoperto che tali risorse sono state utilizzate per la ristrutturazione di fabbricati rurali che non sono stati poi destinati ai fini previsti nei progetti finanziati dagli enti erogatori, rimanendo di fatto inutilizzati. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media