Cerca

Piazza Loggia: associazione vittime, sentenze si accettano, troppi silenzi e reticenze (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - "Le sentenze si accettano, si possono non condividere, ma resta sul piano personale un'inconciliabilita' con le istituzioni", ribadisce Milani.

I famigliari delle vittime erano oggi presenti in aula. "Sicuramente ricorreremo in Cassazione", avverte il presidente dell'associazione dei famigliari delle vittime che aggiunge: "Cominceremo a pagare le spese del processo d'appello: c'e' anche la beffa, visto che come cittadini ci costituiamo per difendere le istituzioni".

I parenti delle vittime non si dicono troppo stupiti dalla decisione della Corte. La sentenza "ci ha sorpreso relativamente - ammette Milani - anche se nel nostro intimo la convinzione e' che almeno un paio di condanne potevano essere emesse".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media