Cerca

Rapina finita in tragedia nel Barese, ucciso salumiere per poco meno di 300 euro

Cronaca

0

Bari, 14 apr. - (Adnkronos/Ign) - E' stato ucciso per poco meno di 300 euro il 40enne salumiere di Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, Giuseppe Di Terlizzi, morto ieri sera durante una rapina nella sua bottega in via Piave. Quella sarebbe stata la somma conservata nel registratore di cassa che i quattro rapinatori hanno portato via.

I carabinieri, che indagano sull'accaduto, hanno ritrovato una pistola che potrebbe essere quella usata durante la rapina da cui è partito il colpo che ha raggiunto la vittima in pieno volto.

Secondo una prima ricostruzione il salumiere si era trattenuto al lavoro dopo l'orario di chiusura. I malviventi, a volto scoperto, hanno fatto irruzione nel suo locale poco dopo le 21,30 per impossessarsi dell'incasso. Il negoziante, probabilmente, ha reagito suscitando la risposta dei rapinatori: uno di loro ha aperto il fuoco colpendo in pieno volto la vittima. I banditi sono poi scappati a piedi, sarebbero stati visti da una pattuglia dei vigili urbani presente in zona. Inutili i soccorsi per il salumiere, morto prima del loro arrivo.

I carabinieri hanno ascoltato alcune persone che potrebbero fornire elementi utili per l'identificazione dei criminali.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media