Cerca

**Moda & Design** (2)

Moda

0

(Adnkronos) - Una serie di poltrone e divani, otto pezzi complessivi, unificati da un medesimo forte e plastico segno geometrico, costituiscono la proposta della prima Simonetta Ravizza Home Collection, al suo esordio durante il Salone del Mobile. Moduli squadrati dai tagli di sapore modernista, tra '50 e '60, accanto a elementi bolidisti, a forme pure, morbide e sensuali, di ispirazione seventy. Un ulteriore motivo che accomuna i diversi imbottiti e' l'uso del rame per le finiture e i dettagli strutturali, sospeso tra decisa sperimentazione e sottile gusto re'tro.

Il rame, metallo oggi amato dal design piu' attuale, con il suo colore caldo,metamorfico e cangiante, si sposa particolarmente con la pelliccia, of course il tema portante, il vero leit motiv della collezione concepita da Simonetta Ravizza. Peli dalle cromie originarie, dalla mongolia sabbia alla volpe rossa che ricorda le sfumate molteplici tonalita' di un sottobosco autunnale spingendosi fino a nuances piu' scure e profonde, che sfiorano il nero.

Quindi la volpella naturale, soffuso me'lange di tenui grigi, di greige, di bruni, di bianchi in gradazione e avorio. I predominanti rivestimenti in pelliccia, si abbinano al velluto te'te de negre e nero assoluto, alla pelle marrone di effetto leggermente anticato e vissuto. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media