Cerca

Pisa: atto vandalico a sede Pd, porta danneggiata con una mazza

Cronaca

0

Pisa, 14 apr. - (Adnkronos) - E' stata danneggiata con una mazza la porta della sede del Pd a Pisa e sotto l'insegna del partito e' apparsa la scritta "No Tav". L'atto vandalico e' stato denunciato da Francesco Nocchi, segretario provinciale Pd Pisa.

"E' accaduto un fatto inaudito. L'attacco ad una sede di un partito, ad un presidio della nostra democrazia, al luogo in cui i cittadini organizzano la propria partecipazione politica e' un fatto inaccettabile che condanniamo duramente. Ci sono frange, quelle che puntano il dito contro il procuratore Caselli in Piemonte, che mirano ad intimorire i magistrati, che devono essere isolate, frange estreme e violente - dichiara Nocchi - che nulla hanno a che vedere con chi legittimamente esprime posizioni di dissenso rispetto alla realizzazione della Tav".

"Proprio per questo, perche' non si ripetano stagioni politiche che hanno gia' tristemente segnato la storia della citta' di Pisa e dell'Italia, facciamo appello a tutte le forze politiche, alle forze sociali ed economiche affinche' si isolino i violenti e si mantenga il confronto all'interno dell'agire democratico. Il nostro partito continuera', senza farsi intimidire da nessuno, nel suo lavoro quotidiano. Siamo impegnati a livello locale e nazionale - aggiunge Nocchi - in una iniziativa politica improntata ai valori della liberta' e dell'uguaglianza, volta a portare il Paese fuori dalla grave crisi economica che lo attanaglia, e che incide negativamente sui redditi delle famiglie e sulle prospettive di lavoro e di occupazione".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media