Cerca

Sardegna: Ups, richiesta legittimita' a Tar su referendum abrogativi Province (2)

Cronaca

0

(Adnkronos) - ''Presidente Cappellacci - prosegue Deriu - noi non temiamo il popolo come dice Lei cosi' come non temiamo i demagoghi: siamo dentro la legalita', al servizio del popolo che ci ha eletti. Il nostro coraggio lo dimostriamo assumendoci le nostre responsabilita' ed onorando i nostri doveri. Disciplina ed onore, dice la Costituzione. Mi chiedo: il Presidente della Regione puo' temere o paventare la corretta applicazione della Costituzione sulla quale ha giurato? Dello Statuto speciale della Sardegna? Delle leggi regionali che lo applicano?''.

''Le Province sarde hanno chiesto un controllo sulla legalita' degli atti - afferma Deriu -, perche' non sarebbe la prima volta che un giudice riconosce l'illegittimita' di un provvedimento della sua Giunta; si ricordi delle scuole materne non statali: il Presidente della Repubblica - spiega Deriu -, su parere del Consiglio di Stato, ha dichiarato con limpida chiarezza la violazione, da parte della Giunta da lei presieduta, delle leggi regionali. Anche in quell'occasione ci avevano detto che eravamo pazzi e scriteriati e che stavamo sprecando i soldi pubblici''.

''L'azione delle Province poggia dunque non solo sul documentato e circostanziato ragionamento giuridico, ma sulla triste esperienza di violazioni di legge'', conclude il presidente dell'Ups.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media