Cerca

Siria: in 3mila fuggiti in Giordania dopo cessate il fuoco

Esteri

0

Amman, 14 apr. - (Adnkronos/Aki) - Circa 3mila siriani si sono rifugiati in Giordania da giovedi' scorso, quando nel Paese guidato da Bashar al-Assad e' entrato in vigore il cessate il fuoco previsto dal piano di pace dell'inviato di Lega Araba e Onu, Kofi Annan. Lo riferiscono fonti governative e agenzie umanitarie di Amman, secondo cui solo oggi mille siriani in fuga dal conflitto hanno attraversato il confine con la Giordania.

Secondo una fonte giordana, citata dall'agenzia d'informazione 'Dpa', sono soprattutto donne e bambini ad aver lasciato la Siria nelle ultime 48 ore. "Malgrado ci aspettassimo che con il cessate il fuoco scendesse il numero dei rifugiati, stiamo assistendo alla situazione opposta. Sempre piu' famiglie arrivano giorno dopo giorno", ha dichiarato Muath Khatib della Societa' di Carita' Islamica, una delle ong giordane che si occupa di assistenza ai profughi.

Quella delle ultime ore e' una delle ondate di rifugiati in Giordania piu' numerose dal marzo dello scorso anno, quando sono iniziate le violenze in Siria. E altri ancora sono in attesa di ottenere l'autorizzazione per entrare nel regno hashemita. Secondo fonti dell'opposizione siriana, infatti, almeno 400 famiglie aspettano in Siria il via libera delle autorita' per lasciare il Paese. La maggior parte dei rifugiati e' originaria delle province di Homs e Daraa, dove secondo gli attivisti anche negli ultimi giorni, nonostante il cessate il fuoco, si sono registrate violenze.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media