Cerca

Napoli: picchia 2 vigili urbani e fugge, arrestato sorvegliato speciale

Cronaca

0

Napoli, 14 apr. (Adnkronos) - Un libero vigilato, Gennaro Sesso di 27 anni, e' stato arrestato con l'accusa di avere aggredito due vigili urbani che gli avevano imposto l'alt mentre si trovava a bordo della propria auto. Il pregiudicato e' stato intercettato la scorsa notte mentre a bordo della propria auto stava percorrendo contromano via Solitaria, ai Quartieri spagnoli nel centro storico di Napoli. Una vigilessa ha invitato Sesso a fare retromarcia ma il malvivente per tutta risposta prima l'ha insultata e poi le ha sferrato un pugno all'orecchio sinistro. L'agente e' stata soccorsa dal suo collega ma anche lui e' stato aggredito e colpito con un pugno all'occhio.

La duplice aggressione e' avve nuta sotto gli occhi di decine di residenti dei Quartieri spagnoli una delle zone piu' violente e malfamate di Napoli. Sesso si e' dato alla fuga favorito da queste persone. Una di queste si e' messa alla guida della vettura di Sesso e l'ha portata via. I due vigili urbani sono finiti all'ospedale ma hanno ugualmente dato l'allarme alla centrale operativa che ha inviato in via Solitaria altre pattuglie di vigili urbane. Sesso e' stato arrestato stamattina mentre si trovava in un appartamento di vico Solitaria. L'auto a bordo della quale si trovava e' intestata ad un'altra persona.

In base agli accertamenti eseguiti e' emerso che il presunto proprietario di questa vettura e' intestatario di un'altra decina di auto. Gli investigatosi suppongono che questa persona che non vive a Napoli funga da prestanome per altre persone. Un'informativa e' stata consegnata dalla polizia municipale alla Guardia di finanza che procedera' ad accertamenti di natura fiscale sul conto del presunto prestanome.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media