Cerca

Napoli: tunisino arrestato per tentato omicidio

Cronaca

0

Napoli, 14 apr. (Adnkronos) - Un tunisino, Abra Reda di 36 anni, e' stato arrestato dalla polizia a Napoli con l'accusa di tentato omicidio e lesioni gravissime. Lo scorso 6 aprile l'extracomunitario tento' di uccidere un ucraino mentre si trovavano all'interno della stazione Cumana di via Pozzuoli a Napoli. I due extracomunitari ebbero un litigio al termine del quale il tunisino spinse l'ucraino contro un treno che stava per ripartire. A causa della caduta e dell'impatto con il convoglio i medici furono costretti ad amputare una gamba all'uomo.

La polizia dopo quel grave episodio ha fatto scattare le indagini. Il tunisino e' stato arrestato dagli agenti nei pressi della stazione della Cumana. Condotto in commissariato e' emerso che il tunisino era ricercato in base a due ordinanze, una per rapina, per la quale scontare due anni e mezzo di carcere l'altra per lesioni aggravate, per le quali dovra' scontare altri 6 mesi in cella. Il tunisino e' stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media