Cerca

Roma: fermato per controllo si spaccia per il fratello incensurato, arrestato

Cronaca

0

Roma, 15 apr. (Adnkronos) - E' stato fermato per un controllo, mentre era al volante di un'auto insieme ad alcuni amici, ha detto agli agenti di aver dimenticato i documenti a casa e ha fornito le generalita' del fratello incensurato. Un 26enne originario della provincia di Frosinone e' stato arrestato questa notte dagli agenti di Roma del Reparto Volanti diretto da Eugenio Ferraro, per resistenza, minacce e lesioni aggravate e per i reati di sostituzione di persona e false attestazioni a pubblico ufficiale.

Dagli accertamenti effettuati i poliziotti hanno pero' scoperto che l'identita' dichiarata risultava avere un alias con un altro nominativo, su cui gravano diversi precedenti penali. Accompagnato presso il commissariato San Basilio per accertare la sua identita', ha cominciato ad assumere un atteggiamento insofferente e minaccioso nei confronti degli agenti, fino ad arrivare ad aggredire uno di loro provocandogli delle lesioni.

Il giovane, Q.O. 26enne e' stato quindi bloccato, e al termine degli accertamenti i poliziotti sono risaliti alla sua vera identita'. Per sottrarsi al controllo infatti aveva fornito l'identita' del fratello incensurato. Dovra' rispondere di resistenza, minacce e lesioni , oltre ai reati di sostituzione di persona e false attestazioni a pubblico ufficiale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media