Cerca

Mafia: Riina jr, a Padova per studiare e lavorare

Cronaca

0

Padova, 15 apr. (Adnkronos) - "Io sono giovane, voglio solo vivere la mia vita in questa splendida citta'". Lo afferma in un'intervista al 'Mattino di Padova' Giuseppe Salvatore Riina, figlio del boss mafioso, arrivato ieri a Padova dove lavorera' in una onlus.

Spiegando il perche' della scelta di Padova, Riina Jr risponde: "Io ho trascorso due anni in carcere a Padova" e quindi "sono venuto a contatto con alcune Onlus e con alcune persone che mi hanno indotto a scegliere questa citta'. In poco tempo sono riuscito a stringere ottimi rapporti". "Io sono gia' iscritto all'universita' di Padova" sottolinea senza svelare la facolta' e aggiunge: "Io sto cercando un lavoro. Dunque se qualcuno fosse interessato... sono disponibile. Per il resto, vivro' come qualsiasi altro ragazzo della mia eta'. Compio 35 anni in maggio. Voglio intraprendere anche l'attivita' di volontariato ma per ora non dico ne' dove, ne' in quale ambito. Tanto mi vedrete. Certamente non vivro' nascosto in casa".

Salvatore Riina afferma di aver scelto di vivere "qui da solo" e afferma di avere "la fidanzata". Riguardo alle polemiche della Lega contro il suo arrivo in citta' conclude: "Lega? Io non conosco la Lega e nemmeno la Padania. Io sono un uomo del Sud e credo nell'Italia".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media